Spazzatura di precisione

Pubblicato il: 1 agosto 2013 alle 6:27 am

Visite: 1092

Ci scrive Franco B. da Palermo per segnalarci un disservizio.

<< Ho fatto alcune foto dopo che è passato, a distanza di oltre tre settimane dall’ultimo “avvistamento“, l’operatore ecologico che presta servizio sotto casa mia.

Come si può vedere pulisce solo la strada sotto il marciapiede e neanche bene, sembra infatti che l’immondizia venga trattenuta da alcuni ciuffi d’erba che non risultano di pertinenza del suo ordine di servizio, quindi esulano dai suoi specifici compiti.

Sopra  il marciapiedi poi neanche a parlarne, ci sono in abbondanza foglie secche (molto secche, è da  oltre un mese che sono lì) e sembrano essere destinate a restare lì “omnia secula seculorum“. È molto probabile infatti che l’operatore segua questo ragionamento: “le foglie sono assimilabili ai “giardini”, quindi non sono di mia competenza, ma bensì del Settore Ville e Giardini“.

All’angolo della strada si ferma, riempie due sacchi di spazzatura e li depone, badando di dare sempre le spalle alla via Galileo Galilei, poiché anche qui la spazzatura non è certamente di sua competenza, ma di qualche altro suo fantomatico collega che da oltre un mese è tuttavia “latitante”, sempre che esista. >>.

 

Noi di Striscia la Protesta, oltre a girare per competenza questa segnalazione agli organi comunali interessati, vogliamo spendere una parola in favore di questo operatore ecologico: Ma come, caro Franco, abbiamo di fronte un lavoratore di rara efficienza e ce ne lamentiamo? Non riesci ad apprezzare la sua precisione nell’identificare con esattezza ciò che gli compete da ciò che devono fare gli altri suoi colleghi?

Che importanza ha se restano rifiuti sul marciapiede? Lui lavora solo sulla strada, il marciapiede è lavoro di un altro settore, così come la raccolta foglie. Poi, perché protesti? Un centimetro oltre, sulla Via Galilei, la competenza non è più sua, passa a Fantômas, che prima o poi vedrai apparirà … perbacco! Devi capirle certe cose!

Alla fine poi, come si vede anche dalle tue foto, predispone certi sacchetti che sembrano pacchi dono della Befana, sono bellissimi! Il fatto che li lascia lì in attesa di un ritiro che magari non avverrà mai e tutta un’altra storia…. lui è pagato per raccogliere (solo sulla strada) e impacchettare, la rimozione dei suoi sacchetti NON È DI SUA COMPETENZA.

Precisione svizzera …. ma siamo a Palermo!

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.