New dalle nostre statistiche

Pubblicato il: 13 settembre 2013 alle 1:57 pm

Visite: 1699

Clamorosa performance del nostro ultimo articolo sulle sigarette elettroniche. Si tratta di una accorata lettera di un nostro lettore, direttamente interessato all’argomento, che ha evidentemente scoperchiato una pentola in ebollizione, dimostrando che il problema delle falsità riportate dai media in tema di vaporizzatori personali è molto più grave di quanto poteva apparire in un primo momento.

La segnalazione, riportata sul nostro blog, è stata letta in sole 24 ore ben 230 volte ( e ben 736 volte su questa pagina di Facebook).  Un totale quindi di quasi 1.000 letture in un solo giorno, pressoché niente per i colossi di internet, ma per noi, piccoli “mortali” numeri altissimi.

Basti pensare che sul blog il record mensile di letture in un mese è di poco superiore alle 560 letture e quindi il nostro articolo, con le sue 230 consultazioni, si è attestato in sole 24 ore quasi a metà di quello che prima è stato registrato in un mese. Un record che auspichiamo possa costituire un trampolino di lancio per la nostra attività divulgativa e una possibilità supplementare per riuscire a sensibilizzare la gente su questo argomento così poco conosciuto e già oggetto di così tante speculazioni informative.

Segnaliamo inoltre che nel mese di agosto di quest’anno si è svolta una gara ai vertici delle statistiche mensili del nostro blog che sino a oggi non ha precedenti nella, seppur breve, storia di Striscia la Protesta.

Al comando, dallo scorso mese di maggio, è sempre stato il video-articolo di Tony Scalia e Aldo SollamiChi è il vero cane?“, che con le sue 561 consultazioni in 30 giorni sembrava proprio irraggiungibile.  In agosto invece, all’improvviso, le statistiche si sono imbizzarrite. Prima l’articolo “Malta, la croce del Mediterraneo” è salita prepotentemente in classifica, lottando con “Non sempre infanzia vuol dire gioia” (un’altra produzione Di Scalia e Sollami) per il secondo posto, poi, a sorpresa, è spuntato l’articolo “L’aeroporto più pazzo del mondo” che si è prima inserito nella lotta per il secondo posto, per finire nientemeno primo, scippando il primato al servizio sul randagismo; alla fine del mese di pertinenza ha registrato 583 letture….però, attenzione alla new entry “Anche le sigarette elettroniche possono essere bruciate“, in appena 4 giorni di pubblicazione sul blog ha registrato ben 371 consultazioni (sulla pagina di Facebook ha superato abbondantemente il migliaio). Al termine del proprio mese di pubblicazione sarà certamente questo il prossimo articolo capolista, il buon giorno si vede dal mattino e 230 letture in un giorno non le aveva mai raggiunte nessuno dei nostri pezzi.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.