Tag:, , , , , , , , , , , ,

Le tavole della legge … di schaeuble

Visite: 1028

Le “regole” scritte sul trattato della costituzione europea NON SONO LE TAVOLE DELLA LEGGE.

Qualsiasi pezzo di carta scritto dagli uomini può essere corretto, migliorato o sostituito se dovesse diventare necessario, e questo è lo spirito di quelle “riforme” tanto auspicate da merkel, sclaeuble e i loro feldmarescialli.
Quello che schaeuble (o come cavolo si chiama) vorrebbe, è dare una valenza trascendente e divina ai patti firmati 20 anni fa da alcuni esseri, di natura chiaramente umana, come se a sottoscrivere quei fogli, ormai ingialliti dal tempo e stravolti dallo stesso svolgimento imprevisto della storia europea, fosse stato direttamente Dio …. “il debito pubblico di nessuno stato può essere ridotto, perché non lo prevedono i trattati”, a parlare così fu schaeuble (o come cavolo si chiama), non fu Mosè.
E poi in passato, prima di quelle firme “del kaiser”, i debiti pubblici venivano rinegoziati, tagliati, ridotti, e proprio la germania ne sa qualcosa, come potete vedere nell’articolo che vi proponiamo qui di seguito.
Insomma schaeuble (o come cavolo si chiama) non vorrebbe che la germania (e chissà, forse anche il suo portafogli) rischiasse di perdere i frutti degli “investimenti” fatti speculando sui prestiti obbligatori imposti alla Grecia, una rinegoziazione del debito potrebbe infatti prevedere un rientro solo dei capitali ma non degli stratosferici interessi maturati (vedi usura) ….. poveraccio! Dopo tutti gli sforzi che ha fatto gli vogliono levare pure i suoi lauti guadagni!.

Cliccate su questo link per leggere l’articolo

Autore dell'articolo: Sergio Figuccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.