Tag:, , , , , , , ,

Il governo dei fuochi

Visite: 581


Gli inceneritori, checchè ne dica renzi, non sono la migliore soluzione al problema rifiuti.

Il governo, probabilmente per favorire chi dovrebbe vincere gli appalti per la costruzione di quei mostri inquinanti, che “opportunamente” (al fine di non spaventare i bambini, come si fa parlando dell’uomo nero) vengono chiamati “termovalorizzatori”, sfrutta la spada di Damocle delle infrazioni minacciate dalla comunità europea.
Ma in realtà l’ue farebbe scattare le sanzioni per il mancato raggiungimento di una certa percentuale, su scala nazionale, della “differenziata”, certo non per la mancata costruzione degli inceneritori. In più, seguendo questa assurda ed antiecologica strada, oltre a spargere veleni sul territorio italiano, stile “terra dei fuochi”, si andrebbe a perdere ulteriore tempo (ci vorrebbero almeno 5 anni per entrare a regime) e correremmo proprio incontro alle pesanti “multe” comunitarie che merkel & c. sarebbero felici di adottare nei nostri confronti per impoverirci ulteriormente.

Il completamento del progetto sulla “differenziata” sarebbe molto più veloce e darebbe lavoro a una buona percentuale di giovani disoccupati.

Ancora una volta il governo favorisce gli “amici degli amici” a scapito del territorio, della salute della popolazione, e dell’economia nazionale.
Un alto indice di civiltà e di buon governo, complimenti renzi & c.!

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.