Tag:, , , ,

Dopo Pokémon GO arriva il Pórkemond PUH

Visite: 964

image

Conoscerete già la famosissima app “Pokémon GO” per smartphone, che da qualche mese sta facendo giocare milioni di “app..assionati” nel mondo; ebbene uscirà proprio il giorno di ferragosto, il prossimo lunedì 15/8 dunque, la nuova versione del gioco denominata “PÓRKEMOND PUH”.

Pokémon GO è un videogioco basato sui simpatici animaletti nati dalla fantasia del giapponese Satoshi Tajiri alla fine degli anni ‘90. Lo scopo di questo passatempo, diventato ben presto popolarissimo, sta nel catturare i personaggi dei cartoni animati, che appaiono all’improvviso un po’ dappertutto nel mondo interagendo fra realtà virtuale e non all’interno dei display dei cellulari, per poi poterli allenare fino a farli combattere nelle palestre.

La caccia ai personaggi dei Pokémon si è arricchita, nella nuova versione “PÓRKEMOND”, con le personalità della politica italiana; così, i volti dei vari Pikachu, Charmander, Bulbasaur, Squirtle, Venusaur ecc. diventano quelli di renzi, berlusconi, alfano, garfagna, brunetta ecc. ecc.
Per catturarli poi, invece che attivare la fotocamera, basterà cliccare sul tasto reset per sputargli addosso. Effettuato il “PUH”, il porkemond colpito resterà invischiato in una sorta di melassa densa e seguirà tutto quello che gli suggerirete voi per farlo combattere al meglio con gli altri porkemond. Alla fine del gioco i personaggi si sputeranno fra loro per lottare e tentare di vincere dentro una enorme arena, proprio uguale al parlamento italiano, che sostituirà le palestre della versione precedente del gioco.

Mai la realtà virtuale ha simulato tanto bene quella ordinaria di tutti i giorni; scaricate però subito l’aggiornamento della app premendo sul tasto “riforma”, si temono infatti intasamenti dei server nel giorno di ferragosto previsto per il lancio ufficiale della nuova versione del gioco, sono previsti miliardi di “puh” in contemporanea mondiale.

Striscia la Protesta
10 agosto 2016 – Bufala D.O.C.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.