Eurexit

Pubblicato il: 6 maggio 2017 alle 12:51 pm

Visite: 321

Più passa il tempo e più viene dimostrato l’opposto di quello che diceva Andreotti: “Il potere nuoce a chi non ce l’ha“; è vero tutto il contrario, basta vedere la recente sofferenza di Juncker sopravvenuta in seguito alla “Brexit“.

Questo personaggio “eurococciuto” è letteralmente stravolto dall’idea che altre nazioni possano seguire l’esempio della Gran Bretagna uscendo anch’esse dalla comunità europea.

Certo! Quando si prova a levare da sotto i sederi certe poltrone vengono fuori minacce tristemente note.

Così Juncker, dopo l’incontro con il Premier brittannico May, è andato letteralmente fuori di testa esibendosi in performance verbali più consone a un “bossiciattolo” malavitoso di quartiere che non a un leader comunitario della sua “statura” istituzionale.

Dopo la famosa frase “Non si può uscire dall’europa con uno schiocco di dita“, rivolgendosi alla May e a tutti i britannici, se ne uscito con un’altra esaltante “perla”: “Ve ne pentirete“.

Ci manca solo la testa di capretto dinanzi Downing Street e l’attak nel catenaccio del Palazzo di Westminster.

Com’è bella questa comunità europea, libera, democratica, civile e “aperta”… una grande famiglia! Quasi una cosca!

Autore dell'articolo: Iron Icman

Iron Icman

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.