I rifiuti volanti forse sono stati fatti atterrare

Inserito da admin
Ott 05 2017
Visite: 1094
A quasi un mese di distanza dal nostro articolo del 6 settembre intitolato “I rifiuti volanti” (cliccate qui per leggere l’articolo), pubblicato sul nostro blog in seguito a una segnalazione di un cittadino palermitano che ha sollevato il problema, finalmente qualcosa si sta muovendo.

 
Per anni nessuno ha mosso un dito per tentare di rimuovere questa piaga, né la cittadinanza né tanto meno la stampa locale, ci voleva lo sdegno di un abitante che ha scritto una nota di protesta coinvolgendo il Sindaco, la sua Segreteria, Assessori e Assessorati, Vigili Urbani, Centri Commerciali, Striscia la Protesta e Striscia la Notizia per evidenziare un’assurdità urbana che era però SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI.
 
Finalmente le Istituzioni hanno preso coscienza del fenomeno. Gli Assessori Iolanda Riolo e Sergio Marino hanno inoltrato una nota ai direttori dei centri commerciali ( i “mandanti” del volantinaggio selvaggio) chiedendo collaborazione e l’adozione di pubblicità alternative.
E’ un passo importante, speriamo solo che i responsabili riescano a superare l’ottuso convincimento che il volantinaggio sia ancora una pubblicità valida, comprendendo che si tratta invece di un inutile spreco di denaro, di sfruttamento degli addetti alla distribuzione (pagati quattro soldi e “a peso” del materiale “consegnato”), e di un grave inquinamento ambientale dovuto alla stragrande quantità di materiale che finisce sempre per strada, senza lasciare alcuna traccia nella testa dei possibili clienti.
Ecco di seguito il link all’articolo di PalermoToday.it che ha diffuso la notizia dell’intervento dei due Assessori Comunali in merito alla questione.

You must be logged in to post a comment.

Trackback URL for this entry