Viva o non viva gli anni 90

Pubblicato il: 24 febbraio 2018 alle 9:51 am

Visite: 926

Un’altra versione della canzone più apprezzata a Sanremo 2018: “Una vita in vacanza” de “Lo Stato Sociale“.
Ma questa piace di più alla grande massa dei nostalgici di un periodo della nostra storia tanto lontano dal disgustoso sfascio che stiamo vivendo oggi.

Ricordiamoci però che proprio in quegli anni ’90, nel silenzio dei media e nell’impenetrabilità di certi segreti salotti, si iniziava a tramare contro la nostra libertà e contro il nostro futuro; quello “Stato Sociale“, che poi è anche il nome del gruppo musicale che ha lanciato questa canzone, iniziava a cambiare e a deteriorarsi proprio da allora.

Proprio in quegli anni infatti prendeva corpo il disegno oscurantista che ci ha impoverito, che ha privato la gente onesta della propria dignità e favorito l’immigrazione straniera, l’emigrazione dei nostri figli e la tempesta di truffe, pubbliche e private, ai danni dell’intera popolazione.

Viva dunque gli anni ’90 … ma forse, in fondo, sarebbe stato meglio saltarli a piè pari.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.