Tag:, , , , , , , , , ,

Poco risalto sui media alla morte di Andrea Pinketts

Visite: 60

La notizia della prematura morte dello scrittore Andrea G.Pinketts non è stata divulgata dai media nel modo più adeguato.

Fortunatamente la carta stampata ha evidenziato meglio la scomparsa di Pinketts (pseudonimo di Andrea Giovanni Pinchetti), ecco per esempio il relativo articolo sul Corriere.it che potrete leggere cliccando qui.

Ovviamente la Rai, dovendo parlare di un personaggio che ha lavorato soprattutto su Mediaset (Mistero” e “La Pupa e il secchione“, entrambi su Italia 1) si è limitata a citare solo i suoi fondamentali interventi negli arresti di alcuni camorristi, del mostro di Foligno e degli affiliati alla setta di satana.

Alla faccia del tanto celebrato diritto d‘informazione la Rai manda in onda solo ciò che ritiene più “consono”, come avviene in tutti i servizi di Vincenzo Mollica che da una decina d’anni, dal suo “intoccabile” scranno di Rai1, continua a fare insulsi panegirici solo ai soliti noti o agli “amici” segnalati dagli “amici”.

Mediaset ha dato un po’ più risalto alla morte di Andrea G.Pinketts, ma per il motivo diametralmente opposto a quello che ha spinto la Rai a parlarne di meno.

Purtroppo l’informazione, oggi più che mai, è sottoposta sempre alla “museruola” mediatica perché, anche se nella forma più soft, pure questa è da considerare censura.

 

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.