Tag:, , , , , , ,

E parla in italiano, italiano!

Visite: 103

Ancora pochi anni fa un italiano che adoperava senza motivo termini inglesi alternandoli incessantemente a costrutti linguistici in italiano vantava arrogantemente la conoscenza della lingua inglese ritenendo così di essere al di sopra di tutti i suoi colleghi e forse persino del mondo intero.

L’Accademia della Crusca in questi ultimi tempi ha più volte lanciato un appello in favore della lingua italiana, che rischierebbe di sparire entro una decina d’anni se questa specie di patologia della comunicazione interpersonale si diffondesse sempre di più.

Oggi, in certi ambienti, chi abusa dei termini inglesi, essendo italiano e parlando con un altro italiano, viene ormai riconosciuto come un cretino presuntuoso che conosce poco la sua stessa lingua.

Abbiamo parlato più volte nel nostro blog di questa maniacale aberrazione, tipica in certi rami del terziario fra carrieristi e manager esaltati che sta lentamente imbastardendo la lingua italiana.

Ecco di seguito due dei nostri vecchi articoli, uno addirittura del 2010 e l’altro invece del 2016:

Perché non parli in italiano? Che ti cada la lingua!

Il vizio inglese

 

Ci è sembrato molto esplicativo in tal senso anche un recente video pubblicato su YouTube.

Autore dell'articolo: admin

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.