Tag:, , , , , , , , , ,

I galletti all’attacco

Visite: 317

Unicredit continua nella sua perversa diminuzione del personale, senza neanche prevedere nuove assunzioni, in presenza di drammatiche carenze di operatori specialmente nella zona di Messina e comunque in gran parte della Sicilia. L’attuale amministratore delegato, tale jean pierre mustier, a ogni nuovo piano industriale persiste nel dichiarare sempre 6.000 esuberi per volta e a chiudere centinaia di sportelli, nella prossima tornata dovrebbero essere altre 450 le agenzie che spariranno in tutta Italia; l’istituto in pratica sembra implodere sotto i colpi di un “terminator” che appare peggiore di quello dei film di Arnold Schwarzenegger.

In europa i posti chiave, sia nel settore pubblico sia in quello privato, vengono assegnati troppo spesso ai francesi (come nel caso della BCE alla quale è stata messa a capo la lagarde nonostante la quinquennale campagna anti-italiana compiuta nel fmi), e i francesi, notoriamente, se messi nella stanza dei bottoni, assumono di sovente strani atteggiamenti autocratici e dispotici contro l’Italia che vedono da sempre come un nemico pubblico nelle faccende legate all’economia.

Ora immaginate i danni che il nostro Paese dovrà subire dai “galletti” d’oltralpe nei prossimi anni visto come stanno oggi le cose.

Il solito sistema di potere che regge i fili dei “pupi” al di fuori della luce dei riflettori da palcoscenico ha dunque assegnato come a.d. di Unicredit questo signore francese (mustier, appunto) detto il “professore” (ma quante altre persecuzioni dovremo ancora subire dai “professori”, dopo monti, prodi, ecc,?). Che Dio difenda l’Italia dai professori!

Ebbene, la politica aziendale di questo personaggio pare essere essenzialmente concentrata sul sistematico smantellamento degli organici in Italia, nazione dove Unicredit è nata e si è sviluppata; cosa intende fare il misterioso mister mustier di questa banca italiana? Chissà, forse delocalizzare Unicredit in Francia, nazione dove lui è nato e cresciuto?

Un buon modo per distruggere definitivamente l’Italia è privarla delle aziende di maggior prestigio e capacità economica … e l’europa ha messo nelle mani dei FRANCESI le armi giuste per poter raggiungere quest’obiettivo, noi stiamo solo a guardare senza neanche metterci il “giubbotto giallo“, come sta facendo coraggiosamente il Popolo Francese contro macron e la sua amministrazione.

Autore dell'articolo: admin

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.