Opposizioni compulsive

Visite: 69Le “opposizioni” (ma parliamo anche di quelle delle precedenti legislature) ritengono da sempre che il loro ruolo in Italia sia solo quello di OPPORSI A TUTTO. Si oppongono costantemente al governo, ma anche alla logica, all’evidenza, all’obiettività, al raziocinio, all’umanità, alla correttezza, alla legittimità, all’uguaglianza, al rispetto ecc. ecc. Ci segnalate UNA SOLA COSA […]

Un Popolo di informatici, scienziati e millantatori

Visite: 249Prima in Italia eravamo tutti santi, poeti e navigatori, poi siamo diventati quasi tutti giocatori di calcio e allenatori; oggi ci siamo trasformati nel peggiore magma culturale che si sia mai visto sul Pianeta Terra. Siamo diventati tutti virologi, scienziati, giornalisti, opinionisti, registi, attori, artisti, cabarettisti, saggi, scrittori, sociologi, psicologi, poeti, inventori, architetti, medici, […]

Ritornano i mostri dell’economia mondiale

Visite: 135Eccoli di nuovo; proprio nel momento in cui le nazioni di tutto il mondo stanno provando a rialzarsi dal ko inflitto dal covid19, ecco che si riaffacciano sui media le “sibille economiche” con i loro dannati vaticini finalizzati a favorire le infami speculazioni finanziarie di certe banche e di certi operatori al soldo dei […]

Spazziamo via la tv spazzatura

Visite: 244 Restare a casa non vuol dire alienarsi dal mondo civile o dall’intera società.   In tempi “normali” ci accolliamo, stando dinanzi la tv, gli ignobili, falsi, volgari e stupidissimi talk show che ci vengono propinati quotidianamente sia dalle reti pubbliche sia da quelle private, perché in tempi di emergenza non accendiamo il cervello […]

Il diritto di disinformazione

Visite: 194Ecco la verità sul tanto decantato “DIRITTO D’INFORMAZIONE“. Si tratta di un diritto del Popolo Italiano che i media hanno rivoltato come un calzino in loro favore; non è più interpretato come necessità popolare di una corretta e onesta informazione, piuttosto come libera facoltà dei giornalisti di comunicare all’opinione pubblica solo ciò che risulta […]

Il coronavirus si è travestito da bufala

Visite: 277 Con la stessa tempestività con la quale le autorità cinesi hanno imposto il silenzio totale ai media sulla questione del coronavirus, sono partite in tutto il mondo, soprattutto sui social, centinaia di FAKE NEWS.   Dobbiamo imparare a capire che le “BUFALE” sono nate proprio per screditare agli occhi dell’opinione pubblica certe notizie […]

Il ripugnante è tale anche se registra attenzione in tv

Visite: 270Occorre dare un segnale forte contro il degrado dei media in Italia. Tutto ciò che genera “numeri” all’interno dei social, nonostante sia ripugnante e immorale, viene trasferito nelle reti pubbliche e private per fare audience da sbandierare agli sponsor pubblicitari e trarne il solito squallido profitto economico. Dalle dirigenze dei media ormai l’etica viene […]

Informicidi: la verità violentata dai media scorretti

Visite: 289Il mondo intero si è ribellato alle fake news che hanno inquinato l’informazione e l’opinione pubblica in questi ultimi tempi. Ma non risultano meno infestanti delle celebri bufale certi atteggiamenti della carta stampata, delle tv pubbliche o private, e dei giornali on line che, per ottenere maggiore audience, distorcono l’informazione fino ad alterarne la […]

Che bravo quell’asino! Lo ha detto la tv

Visite: 335La società ha accettato passivamente il concetto (gravissimo) che qualità e talento di un personaggio qualunque vengano decisi autonomamente dai media e dalle aziende che producono spettacolo e intrattenimento (come le case discografiche). Oggi anche un pezzo di legno, senza neppure essere Pinocchio, diventa facilmente “il cantante del momento“, già un asino ragliante avrebbe magari […]

Il nuovo disordine mondiale

Visite: 366 Ve lo diciamo da oltre dieci anni: il nuovo ordine mondiale è una mostruosa macchinazione globale che tende a dominare sull’intero pianeta controllando le economie e le sovranità dei singoli stati. Gli strumenti utilizzati in questa guerra non sono le bombe o i cannoni, piuttosto i media collusi col sistema, il fondo monetario […]