Veleno politico a gogò

Visite: 294

Vera o falsa l’email che sta girando sul web e che vi riproponiamo di seguito ha un contenuto indiscutibilmente corretto e civile con osservazioni più che oggettive.

 

Leggi di più a proposito di Veleno politico a gogò

La rabbia del prima, la rabbia del poi

Visite: 314
Prima la tempesta di insulti volgari per convincere la gente a votare il partito X invece del partito Y.

Leggi di più a proposito di La rabbia del prima, la rabbia del poi

Oggi riprovevoli e domani onorevoli

Visite: 1604
2018, competizione elettorale in Italia.

Leggi di più a proposito di Oggi riprovevoli e domani onorevoli

Chiedere lavoro non può essere considerata un’offesa

Visite: 3460
Siamo certamente tutti sdegnati per le scritte apparse a Locri il giorno dopo manifestazione nazionale della Giornata della Memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, ma vogliamo fare una riflessione un po’ in controtendenza.

Leggi di più a proposito di Chiedere lavoro non può essere considerata un’offesa

Merda d’artista e merda di contestatore

Visite: 1322

merdadiartista

In seguito alla pubblicazione dell’articolo del 5 dicembre, intitolato “Vecchioni e rincoglionitoni“, la querelle sull’argomento si è particolarmente infiammata, soprattutto sulla nostra pagina Facebook. Leggi di più a proposito di Merda d’artista e merda di contestatore

La polemica di Troia

Visite: 1464

 

Autunno del 2011: tutta l’Italia (sottolineo “tutta”) si dichiara disgustata dagli scandali rosa generati attorno ai protagonisti del governo in carica, quello del Presidente del Consiglio Berlusconi.  La gente in massa, per strada, nei bar, nei talk show televisivi, sui giornali, manifesta apertamente la propria insofferenza per la interminabile serie di notizie-gossip legate ai rapporti intrattenuti dal capo del governo, e da numerosi politici del periodo, con diverse decine di prostitute (dai media chiamate eufemisticamente “escort”). Leggi di più a proposito di La polemica di Troia

Finalmente Napolitano si comporta da vero Presidente dell’Italia

Visite: 2538

 

L’arroganza, la supponenza, l’ostentazione di predominio, perpetrati nei confronti dell’Italia da parte di certe componenti dell’EU, e della Germania in particolare, si sono platealmente manifestate con le dichiarazioni pubbliche della Merkel, prima, e del socialdemocratico Peer Steinbrueck dopo le elezioni italiane. Leggi di più a proposito di Finalmente Napolitano si comporta da vero Presidente dell’Italia