I capi sono spesso i veri deficienti

Visite: 131 Questa vignetta vuole celebrare i manager dementi che hanno invaso l’Italia negli ultimi dieci anni in tutti i settori di lavoro, dalla sanità alle banche, dal pubblico al privato. Amministratori delegati, dirigenti, responsabili delle risorse, presidenti d’azienda ecc. ecc., sempre in cerca di profitti più corposi tramite riduzioni, sempre più pressanti, del costo […]

Pubblico o privato, questo è il problema

Visite: 202

Propaganda … propaganda … propaganda“, il pd ripete fino alla nausea questo stupido ritornello, proprio come fa Sgarbi con la sua celebre “capra … capra … capra” nel patetico tentativo di difendersi dalle sacrosante accuse di aver gestito malissimo le risorse dello Stato Italiano quando ha governato. Leggi di più a proposito di Pubblico o privato, questo è il problema

Facebook: La banalizzazione di tutto

Visite: 1595



L’avvento dei social network è stato interpretato dalla massa popolare dell’intero pianeta come la più grande ventata di indipendenza nella storia dell’intera umanità. Leggi di più a proposito di Facebook: La banalizzazione di tutto

Quando lo Stato diventa sciacallo

Visite: 1842
 
Nelle pagine web di Wikipedia si legge questa definizione di “sciacallo”:
<< Specie di mammifero appartenente al genere dei “Canis” che si ciba abitualmente di animali morti. Nel linguaggio comune il termine “sciacallo” viene spesso usato in senso denigratorio per indicare chi trae in qualche modo giovamento dalla morte o dalle difficoltà altrui.>>

Attenti alla flessibilità

Visite: 1573
 
Quando si ascoltano le argomentazioni di Renato Brunetta, del giuslavorista Pietro Ichino, del povero Marco Biagi, e di qualche altro sostenitore della massima flessibilità sul lavoro, viene da pensare alle stranissime soluzioni all’italiana che presentano il male come componente primaria del suo stesso rimedio.  Leggi di più a proposito di Attenti alla flessibilità

Privatizzazioni e libertà di gestire le risorse

Visite: 2242

 

All’alba dell’ennesima possibile privatizzazione di una organizzazione pubblica come quella della Protezione Civile, sorge spontanea una domanda (come diceva su Rai3 il buon Antonio Lubrano): Cui prodest …a chi giova? (per dirla tragicamente alla Seneca, sfruttando un’altra citazione della disgraziata Medea).

Leggi di più a proposito di Privatizzazioni e libertà di gestire le risorse