Posts Tagged ‘volgarità’

Pubbliatrocità

Stizza la notizia, Tele schifezze, Un po' di tutto | Posted by admin
Set 18 2017
Visite: 1407
Da anni ormai è in corso una vera e propria competizione, fra i pubblicitari di tutto il mondo, nella creazione degli spot televisivi più osceni, assurdi o volgari.

Read the rest of this entry »

Asocial pigwork

Italia Italia Italia, Porchilmonto checistasottoipieti, Social network | Posted by admin
Set 11 2017
Visite: 146
Ogni tanto si parla di social network, e in generale gli analisti dei fenomeni sociali non sono mai magnanimi nei loro giudizi.

Read the rest of this entry »

Merda d’artista e merda di contestatore

Italia Italia Italia, Orrori di stampa, Porchilmonto checistasottoipieti, Protesta a tempesta, Questa folle società, Social network | Posted by Sergio Figuccia
Dic 08 2015
Visite: 934

merdadiartista

In seguito alla pubblicazione dell’articolo del 5 dicembre, intitolato “Vecchioni e rincoglionitoni“, la querelle sull’argomento si è particolarmente infiammata, soprattutto sulla nostra pagina Facebook. Read the rest of this entry »

I pig-show devono essere trasmessi solo nei porcili

Italia Italia Italia, Tele schifezze | Posted by admin
Ott 12 2013
Visite: 1196

Ci risiamo! Ancora una volta le tv commerciali non sanno più come attirare l’attenzione dei telespettatori e ricercano nel “fango” e nella volgarità gratuita la possibilità di aumentare gli ascolti. Read the rest of this entry »

La polemica di Troia

Italia Italia Italia, Orrori di stampa, Questa folle società, Stizza la notizia | Posted by admin
Mar 27 2013
Visite: 1168

 

Autunno del 2011: tutta l’Italia (sottolineo “tutta”) si dichiara disgustata dagli scandali rosa generati attorno ai protagonisti del governo in carica, quello del Presidente del Consiglio Berlusconi.  La gente in massa, per strada, nei bar, nei talk show televisivi, sui giornali, manifesta apertamente la propria insofferenza per la interminabile serie di notizie-gossip legate ai rapporti intrattenuti dal capo del governo, e da numerosi politici del periodo, con diverse decine di prostitute (dai media chiamate eufemisticamente “escort”). Read the rest of this entry »