Isteria: un male ancestrale, oggi legato spesso al lavoro

Visite: 4151

Il termine deriva dal greco “hysteron”, utero. Infatti, nell’antica Grecia (con Ippocrate), si riteneva che alcuni attacchi collerici delle donne derivassero dallo spostamento dell’utero. Sorano, ginecologo vissuto nel primo secolo d. C., sosteneva che le isteriche provavano rimedio al loro male con la seduzione e la lascivia.  Anche Galeno (131-201 d. C.) rilevava la natura erotica della sofferenza.  Nel medioevo i soggetti isterici erano considerati come “impossessati dal demonio” (anche oggi, a onor del vero, così sembrerebbe ascoltando certe loro “paternali”) e perseguitati per stregoneria. Leggi di più a proposito di Isteria: un male ancestrale, oggi legato spesso al lavoro

Il sogno dell’impiegato

Visite: 8639

Il termine desiderio deriva dal latino “de-sidera”: de = mancanza, sidera= stelle, mancanza di stelle, dei segni augurali. In parole semplici, noi desideriamo qualcosa che non possediamo, qualcosa che possa soddisfare un bisogno fisico o spirituale. Leggi di più a proposito di Il sogno dell’impiegato

Donne vuote e “vuoto” di scambio

Visite: 2143

Questo è il video dell’ultimo lavoro di una straordinaria Carmen Consoli (cliccare all’interno dell’articolo per visionarlo). E’ necessario vederlo almeno una volta, specialmente in occasione dell’8 marzo (festa della donna), e divulgarlo il più possibile per prendere e far prendere coscienza dell’assoluto degrado che l’immagine femminile ha conseguito negli ultimi tempi a causa di quella categoria di donne disposte a vendere la propria dignità in cambio di denaro, potere e benefici di carriera.