Tag:, , , , , ,

La via Crucis degli esodati

Visite: 1864

Francesco Grassi ci ha ri-segnalato un problema tanto di “moda” nel 2012 d.f. (dopo fornero): l’ormai celebre “crocifissione degli esodati”.
Non se ne è parlato più proprio per distogliere l’opinione pubblica da questo ennesimo effetto disastroso delle nuove spettacolari “riforme” del ca….ntiere parlamentare.
Nonostante la tanto sbanderiata “salvaguardia”, infatti, sono ancora in tantissimi che hanno visto la loro pensione spostata di molti mesi in avanti con un conseguente vuoto reddituale che nessuno si è ancora sognato di coprire …… e sembra che, nel frattempo, le “riserve” siano pure finite!!!
Francesco si chiede: cosa ci vuole per risolvere definitivamente la questione?
Come sempre lo stato è “bravissimo”, veloce e scattante a prenderci i soldi dalle tasche, ma diventa un bradipo quando si tratta di restituirli …. anche questo è debito pubblico, però in questo caso la comunità europea se ne disinteressa totalmente; gli esodati danneggiati sono figli di un fiscal compact minore.

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.