Napolitano e ‘A livella di Totò

Pubblicato il: 22 gennaio 2015 alle 12:01 am

Visite: 1048

Ricordate la poesia ” ‘A livella” di Antonio De Curtis, in arte Totò?  Ebbene sembra proprio il caso di menzionarla a proposito di questa notizia che riguarda il nostro ex presidente napolitano.

Re giorgio“, come lo chiama Beppe Grillo, anche dopo essere uscito dal quirinale guadagnerà ancora 15 mila euro al mese e ci costerà 700 mila euro all’anno … ma perché?  Ma cosa deve farsene di tanti soldi una persona tanto anziana (per non dire vecchia)? Ma vogliamo aprire gli occhi e ammettere che tanto denaro affluirà inevitabilmente nelle tasche dei figli, dei nipoti, dei pronipoti, dei post-pronipoti ecc. ecc., che non hanno alcun merito né hanno dimostrato alcun valore particolare per meritare tanto? (sempre che  li abbia avuti lo stesso napolitano).
Al riguardo guardate il filmato della trasmissione tv “La Gabbia” (La7) che vi proponiamo dopo questo articolo. Viene proposto un “parallelo” fra ciò che ha detto il presidente a fine anno in televisione e i costi che, nonostante il suo “commovente” discorso, ci ha fatto sostenere durante il suo incarico e ci farà sostenere ancora chissà per quanto tempo (gli appannaggi dei reali d’Inghilterra sono 4 volte meno di quelli suoi).
E quando lascerà anche questa terra, dopo il quirinale, il senato e lo studio di 100 mq di palazzo giustiniani, perché allora non metterlo in una bara d’oro zecchino, tutta tempestata di diamanti, zaffiri e rubini, magari arricchita da trombe in platino che diffondono l’inno di Mameli a rotazione continua?  Potremmo anche seppellirgli accanto i suoi ultimi servitori (autista, maggiordomo, cameriera, portaborse ecc. ecc.ecc.) proprio come si faceva ai tempi dei faraoni nell’antico Egitto….. tutto alla faccia della crisi, della recessione, del pil moscio che non cresce e del debito pubblico entrato in orbita, ma napolitanuccio merita tutto … e anche di più….amen.

Autore dell'articolo: Iron Icman

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.