Tag:, , , , , , ,

Il padel è il trionfo delle pippe

Visite: 74
La moda è strettamente connessa alla tendenza, spesso perfino patologica, di farsi notare a tutti i costi rispetto agli altri; la cosa però, diventando troppo comune, finisce col sortire l’effetto contrario.
 
Così molti fenomeni, che diventano moda nei più svariati campi della vita sociale, si trasformano in occasioni per “emergere” dalla massa popolare appiattita dalla “normalità”.
 
Questo accade spesso anche nello sport, così un gioco divertente, ottimo per intrattenere piacevolmente gli amici, ovviamente se non praticato a livello professionale (quella è tutta un’altra cosa), si trasforma troppo spesso nella “solita sfida estrema” fra “campioni del mondo falliti anzitempo”.
 
Nicola Pietrangeli, facendo leva sul fatto che il “Padel” è il nipote povero del tennis, ha criticato l’esagerata “competitività” che i praticanti amatoriali di questo sport vogliono mostrare spavaldamente in campo ben sapendo che il tennis non gliel’avrebbe certamente permesso.
 
L’intervista di Pietrangeli però si conclude con una precisazione, forse per non infierire troppo su uno sport che evidentemente lui non ama come il tennis:
Il padel è il trionfo delle pippe. …. Permette a tutti di divertirsi, infatti uno che  che gioca male a padel si diverte senza dubbio di più di un tennista scarso, che la palla non la tocca mai e quindi alla fine si annoia. Qui le distanze sono più brevi, e tutto è più facile“.
 
 
 
 
 
 

 

 

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.