I ricchi pagliacci del calcio

Visite: 278Era lo sport più entusiasmante, il momento di aggregazione più bello dell’intera settimana, lo spettacolo per eccellenza. Poi arrivarono i diritti televisivi, il calcio scommesse, il toto-nero, gli hooligans, gli ultras violenti, il campionato a spezzatino, gli intrallazzi delle società maggiori e quelli delle stesse federazioni, il covid svuota-stadi, e per finire anche la […]

Il calcioscommesse da espellere

Visite: 1216

espulsione

La società moderna è diventata un trionfo di contraddizioni e antinomie, specialmente quando lo stato (con la s minuscola) da un lato detta leggi e regole e d’altro puntualmente le disattende per farne profitto. Leggi di più a proposito di Il calcioscommesse da espellere

Pecunia (non) olet

Visite: 2107

 

Leggo con dispiacere l’ennesimo capitolo di una storia infinita: il calcio scommesse. È tornato prepotentemente alla ribalta, come un tornado, spazzando via ciò che di buono (poco in realtà) rimane del nostro amato calcio.

Sono passati poco più di trent’anni da quando gli sportivi italiani, una domenica pomeriggio, videro le auto della polizia all’interno di alcuni stadi italiani. A quell’epoca non c’erano le pay tv, i collegamenti Rai avvenivano in orari ben precisi, le immagini arrivavano col contagocce, internet non sfornava, come oggi, gli avvenimenti ancor prima che accadessero. Paolo Rossi. Un paio di anni di squalifica e poi ci fece vincere il Mundial dell’82. Questo riportano gli almanacchi. Leggi di più a proposito di Pecunia (non) olet