Le plusvalenze pallonare non esistono

Visite: 203Il tribunale federale nazionale ha assolto le 11 società di calcio e i relativi 59 dirigenti coinvolti nello “scandalo” delle plusvalenze.  Per “l’organo” ( non specifichiamo quale 🙂 ) del circo calcistico italiano tutta la vicenda non merita alcuna attenzione legale, la valutazione di un giocatore di calcio viene considerata “soggettiva” e comunque valida […]

E’ fallito anche il Calcio Catania

Visite: 140 Ma vi sembra plausibile che falliscano quasi solamente le società calcistiche del sud-Italia.   E non si dica che gli intrallazzi sono concentrati tutti al sud per la malavita organizzata, perché le peggiori porcherie in ambito calcistico sono partite proprio dal nord, tant’è che il calcio-scommesse, le partite vendute a tavolino, gli imbrogli […]

I ricchi pagliacci del calcio

Visite: 703Era lo sport più entusiasmante, il momento di aggregazione più bello dell’intera settimana, lo spettacolo per eccellenza. Poi arrivarono i diritti televisivi, il calcio scommesse, il toto-nero, gli hooligans, gli ultras violenti, il campionato a spezzatino, gli intrallazzi delle società maggiori e quelli delle stesse federazioni, il covid svuota-stadi, e per finire anche la […]

Il prossimo Campionato Italiano di Calcio 2011/2012 sarà finalmente genuino

Visite: 2223
E’ una bella notizia per tutti gli sportivi veri, quelli amanti delle competizioni leali e genuine.
Dopo una decina d’anni nei quali il Campionato Italiano di Calcio è stato manifestamente falsato e manipolato per favorire le tre società più ricche: Inter, Milan e Juventus, dopo il caso Calciopoli 1 e il successivo Calciopoli 2, che purtroppo hanno sortito ben pochi risultati, dopo le strepitose decisioni arbitrali del corrente campionato 2010/2011 (vedi Brescia-Roma e Milan-Palermo), tutte artatamente giustificate ed archiviate come “errori umani” (così non si potrà mai dire nulla in merito…nonostante i punteggi vengano regolarmente ratificati)…finalmente avremo un corretto Campionato di Calcio “come Sport comanda”.