Tag:, , , , , , , ,

Sentenza citofonata

Visite: 31

Guardate questo video pubblicato dal TGR Sicilia sulla propria pagina web (cliccate qui per vederlo), è la testimonianza in aula dell’ex giudice Silvana Saguto durante il processo che la riguardava.

Ad un certo punto la Saguto esce dalla borsa un’agenda blu nella quale dice di aver segnato i nominativi di tutti coloro che le hanno raccomandato l’affidamento in amministrazione dei beni sottratti alla mafia per i loro pupilli.

L’agenda blu, a detta della Saguto, è stata “stranamente ritrovata” proprio in occasione del processo.

Sta di fatto che il messaggio subliminale ha raggiunto l’obiettivo.

Tutti quei nomi presenti “stranamente” nel libretto blu sembrano aver avuto la funzione di “polizza assicurativa” su eventuali accuse che l’ex giudice avrebbe potuto subire.

E’ bastato dunque solo sventolare l’agenda blu dal banco dei testimoni per far scattare “qualcosa” nelle valutazioni finali del processo.

Ricordiamo che Silvana Saguto è stata assolta dall’accusa di abuso d’ufficio perché “il fatto non sussiste“; interamente prosciolta dunque.

A voi le conclusioni perché, come recita un noto proverbio, OGNI TESTA E’ TRIBUNALE … specialmente in Sicilia.

Autore dell'articolo: Santokenonsuda

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.