Tag:, , , , , , , , , , , ,

Le riforme, le riforme, le riforme!

Visite: 1230
urlo_leriforme
 
L’urlo barbaro della comunità europea riguarda solo quelle leggi che prevedono manovre economiche all’interno degli stati membri, sempre in favore della crescita o del mantenimento dell’euro.

Quindi si parla di tagli alla spesa pubblica, di pensioni delle masse popolari (non quelle della casta ovviamente), di modifiche nei rapporti di lavoro degli statali, di manovre finanziarie per il dannato rapporto debito/pil ecc. ecc.
Ecco cosa sono realmente “le riforme” tanto auspicate dagli “europedestri“, ecco cosa c’è dietro questa stupida parola che riempie le bocche dei nostri presidenti del consiglio, della merkel, di schaumble, di schulz e purtroppo anche dei presidenti della nostra Repubblica.
Ma non appena si parla di gestione più civile della nostra società, di modifiche alle leggi sulla giustizia, di equiparazioni dei parlamentari ai trattamenti remunerativi di tutti gli altri cittadini, di nuove norme per il “fine vita“, ecc. ecc. allora tutto rallenta, LE RIFORME SI RIFERMANO, perché non riguardano l’euro, la raccolta di denaro a danno del Popolo, il risparmio o l’accantonamento di soldi pubblici. Così si pensa subito a tutt’altro, ad altre false “necessità” messe artatamente in campo dai media collusi col sistema di potere.
Ecco che scrive in proposito Enrico Mentana su Facebook:
“Nel febbraio di 8 anni fa, quando morì Eluana Englaro, il parlamento stava discutendo freneticamente su una legge per il fine vita, in una corsa contro il tempo riguardo a quella ragazza che vegetava da anni e stava per andarsene, su scelta del padre. Morta Eluana tutto si fermò, come sempre. Ora si evitino pantomime sulla scia dell’emozione per l’addio di dj Fabo. Volete legiferare su eutanasia e casi estremi? Fatelo seriamente e non sulla spinta dei titoloni, per poi dimenticarvene quando le notizie scompaiono”

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.