Tag:, , , , , , , , , , , ,

Ecco cosa potrebbe esserci dietro la TAV

Visite: 2430

Sul blog di Beppe Grillo è stato postato un interessantissimo articolo (che potrebbe costituire il seguito dello articolo del 6/3/2012 di questo blog) nel quale Ivan Cicconi ha spiegato in un video, con precisi riferimenti storici e dettagli tecnici, cos’è  il “project financing”. 

Le Grandi Opere finiscono regolarmente a carico dello Stato ma i relativi  costi sono nascosti all’interno dei bilanci di grandi società private, alcune delle quali non del tutto “pulite”.

Ogni infrastruttura di questo tipo viene così regolarmente pagata dai cittadini attraverso le  tasse per creare lavoro inutile, ma costituendo business per le lobby tramite le ditte appaltatrici.

Il video che condividiamo di seguito, pur risultando piuttosto lungo, va seguìto con attenzione fino alla fine. Scoprirete così come la TAV è pericolosa, oltre che per motivi sanitari (sembra che la montagna che sarà bucata contenga uranio e amianto, proprio gli unici elementi che non devono essere portati all’esterno) anche per motivi economici; il business delle lobby quasi certamente si ritorcerà contro la nostra stessa economia nazionale, proprio come in passato è accaduto per altre “iniziative” dello stesso tipo, e quel che è peggio senza un rapporto positivo fra costi e benefici.

E ricordiamoci che c’è sempre sospeso “in aria” quel ponte sullo Stretto.

Autore dell'articolo: Sergio Figuccia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.