Tag:, , , , , , , , , , ,

Soldi per combattere i femminicidi?

Visite: 1242

image

Costume, cultura, civiltà e rispetto non si misurano o si cambiano con il denaro.

Maria Elena Boschi ha comunicato che il governo ha stanziato 12 milioni di euro per intervenire contro la violenza sulle donne.

Così però si rischia di far fare il solito business a coloro che agiscono nell’ombra dei provvedimenti governativi e che magari ne influenzano le determinazioni.
I conflitti sociali, perché purtroppo di questo si tratta (l’evoluzione femminile non è stata del tutto accettata dagli uomini), possono essere sanati solo con una presa di coscienza popolare di massa; la civiltà non si compra, si acquisisce col dialogo e con azioni specifiche dei media, che invece si ostinano solo a dare notizia dei vari femminicidi, facendo di volta in volta anche il “riassunto degli episodi precedenti”. L’orrore annichilisce solo la gente civile, di certo non chi ha dentro di se il germe della violenza e dell’odio.
Un esempio è l’India, paese economicamente “emergente” ma nel quale si sviluppano conflitti sociali che hanno i requisiti della disumanità, e nella stragande maggioranza di essi l’oggetto di tanta violenza è proprio la figura femminile (ce ne siamo occupati con un articolo del nostro blog il 15 maggio scorso: http://www.striscialaprotesta.it/2016/05/15/ritorno-al-medioevo/ ).

Autore dell'articolo: admin

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.