Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Il Giornale di Sicilia esempio di coerenza ed etica professionale

Visite: 2038

Guardate la foto in alto. Sono le pagine 22 e 29 del Giornale di Sicilia di oggi 29 luglio 2011.

Notate qualcosa di strano?

Nella pagina a sinistra (la n.22) si legge in basso a destra un articolo sul rischio di processo per associazione mafiosa e riciclaggio che grava sul titolare di in maxi-centro commerciale di Carini (PA). Si fa chiaramente il nome della struttura e del proprietario.

Più avanti, nello stesso giornale, oltre un quarto della pagina 29 viene occupata dalla coloratissima e vistosissima pubblicità dello stesso centro commerciale.

Alla faccia della coerenza!! 

Prima si denuncia, per dovere di informazione, che un tizio viene indagato per riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite; poi, senza che sia stata ancora accertata da parte dell’Autorità Giudiziaria la eventuale sua estraneità alle accuse imputategli, la società che si occupa della pubblicità sullo stesso quotidiano (ma questa sarebbe solo una infantile giustificazione di buona fede da parte dell’editore), accetta lo stesso denaro, ancora di dubbia provenienza, per una inserzione tanto appariscente, dopo solo 7 pagine dal relativo articolo di cronaca.

E’ proprio vero, il profitto non conosce vincoli morali; o per dirla con una citazione molto in voga, “the show must go on” …lo spettacolo deve continuare…comunque.

Quello che dispiace è che, proprio sulla fatidica pagina 29, prima della pubblicità in questione, si legge un articolo sull’anniversario dell’uccisione di Rocco Chinnici….dalla sua foto il povero magistrato sembra quasi perplesso nel dover assistere dall’alto alla successiva esplicazione di immoralità editoriale.

Autore dell'articolo: Sergio Figuccia

1 commento su “Il Giornale di Sicilia esempio di coerenza ed etica professionale

    Carlo VII

    (30/07/2011 - 08:28)

    Avevano ragione i latini: pecunia non olet!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.