Il festival dell’osceno

Visite: 380 Il degrado della nostra civiltà si diffonde attraverso la tv, i social, la scarsa attenzione genitoriale, la ricerca del profitto senza scrupoli da parte dei media, nella più totale assenza di etica nei riguardi dell’umanità più debole (anziani e bambini). Sanremo ha dimostrato che per restare “a galla” nella melma mediatica ha “bisogno” […]

Tele Merdaccia

Visite: 56No, non è casuale. Le tv puntano esclusivamente all’audience, fatta esclusione per Rai3, che ancora produce cultura, e alcune reti satellitari a tema documentaristico (History, National Geographic, Focus ecc.). Tutte le reti televisive ormai cercano solo il massimo della visibilità popolare, quindi è proprio la scadente qualità della platea che spinge i responsabili dei […]

Guerra sì, ma alla povertà

Visite: 57Sulla nostra pagina di Facebook abbiamo condiviso questa foto, e qualcuno ci ha accusato, tanto per emanare la solita “sentenza” quotidiana fuori dal coro (che è diventato ormai lo sport nazionale), di aver “scoperto l’acqua calda”. Ogni tanto segnaliamo che esiste l’acqua calda perché gli italiani hanno la memoria corta e dimenticano troppo facilmente. […]

La gogna mediatica no

Visite: 66 Ci siamo sempre schierati a favore dei servizi televisivi di Stefania Petix su “Striscia la Notizia“, ma stavolta non ci troviamo assolutamente d’accordo con le sue performance più recenti che riguardano la lingua inglese.   Nei dieci anni di attività sul web del nostro blog di “Striscia la Protesta” (e di conseguenza anche […]

Chi sbaglia è pagato, e pure bene

Visite: 107 Una volta, tanto tempo fa, si diceva: CHI SBAGLIA PAGA. Oggi non è più così, anzi vale esattamente l’opposto: certi amministratori, ceo, manager (nel tempo hanno nascosto il loro reale cambiamento di ruolo dietro stupide sostituzioni di nomenclature) sono “profumatamente” pagati proprio per “sbagliare” e condurre al tracollo o alla lenta sparizione le […]

Orfane, minorenni, vittime e … mazziate dall’Inps

Visite: 119L’ultima “genialata” istituzionale della ridicola burocrazia italiana è quella riportata dai maggiori quotidiani in questi ultimi giorni ( leggete al riguardo, per esempio, l’articolo di “repubblica.it” cliccando qui ): l’INPS ha richiesto alle due minorenni, rimaste orfane a seguito del femminicidio della madre, il risarcimento di 124.000 euro per i gravi danni riportati da […]

Diabolik rapisce Unicredit

Visite: 1803Il sosia di Diabolik prosegue nella sua azione da “terminator” per poter raggiungere l’obiettivo che gli è stato probabilmente assegnato: la fusione di Unicredit con Societè General. Un piano diabolico già ventilato circa un anno e mezzo fa (leggete per avere un’idea quest’articolo di “larena.it” cliccando qui). Un francese dunque a capo di un’azienda […]

A ‘mpuniti!

Visite: 137L’Italia è un paese allo sbando, ma non per la sua situazione economica, non per il governo in carica, non per i suoi partiti e partitelli che continuano a nascere senza alcun criterio né alcuna reale ideologia, piuttosto per una mentalità bastarda che spinge gli addetti della “stanza dei bottoni” a scontrarsi di continuo […]

La società competitiva è schizoide e infelice

Visite: 106La nostra società è vittima sacrificale di un modello di vita che è stato imposto dal capitalismo sfrenato che caratterizza l’era moderna. La principale strategia adottata è stata quella di legare la felicità al possesso di beni materiali, non è da meno però anche la tattica meno appariscente che vuole far corrispondere il massimo […]

Le zecche di Stato

Visite: 128Per aprire un negozio in questa folle Italia del terzo millennio occorre affrontare un vero e proprio calvario: servono addirittura ben 65 autorizzazioni. Lo conferma un articolo del 24 novembre u.s. del quotidiano on line “ilmattino.it” (cliccate qui per leggerlo). E poi, come se non bastasse, subito dopo si presentano perodicamente: i vigili urbani, […]