In Italia truffa libera, basta avvertire prima le vittime. Prima puntata

Visite: 381Forse non ve ne siete accorti, ma da tempo in Italia esiste la libertà di truffare la gente alla sola condizione che le vittime dei raggiri vengano preventivamente avvertite. Solo dopo la realizzazione di una truffa e l’eventuale denuncia alle autorità giudiziarie interviene (forse) lo Stato nella ricerca, ed eventuale (forse) punizione, dei relativi […]

La fama è figlia delle visualizzazioni, poveri noi!

Visite: 421Una volta la popolarità nasceva dal talento, quello vero, certamente non quello artificiale costruito con meschine tattiche psicologiche, contraffazioni comunicative e sfruttamento dell’ingenuità popolare, oggi tanto in uso nei settori dello spettacolo, dell’informazione e della musica. Una volta c’erano i Beatles e i Rolling Stones … poi quasi nient’altro; solo pochissimi altri gruppi e […]

Gli USA e le carognate a grappolo

Visite: 238Quando nel settembre 2018, durante la guerra in Siria, Amnesty International denunciò al mondo (vedere foto) l’utilizzo illegale contro la popolazione civile da parte del governo siriano, sostenuto dalla Russia, delle cosiddette cluster bomb (bombe a grappolo), il mondo inorridì; soprattutto la “cara vecchia america” (USA) tuonò contro il governo siriano e i suoi […]

Golpe, quasi golpe, non è più golpe

Visite: 284   Cosa c’è dietro questo strano attacco della Milizia Wagner al cuore della Russia, rientrato a pochi kilometri dalla capitale? Difficile a dirsi e a capirsi. A cominciare dalla complessa personalità del suo comandante, Prigozhin, che tenta un clamoroso colpo di mano (o un colpo di testa) che mette in subbuglio il mondo […]

Se la realtà diventa un videogame impazzito

Visite: 345Si chiama virtuale ma il suo impatto sulla realtà ha una forza di penetrazione e di disgregazione che forse non abbiamo ancora compreso appieno. Si chiama virtuale ma sta potentemente modificando la sensibilità, gli stili di vita, il funzionamento cognitivo, le emozioni e i sentimenti. Si chiama virtuale ma si sta sempre più confondendo […]

A cosa servono i social?

Visite: 300L’epoca geologica che stiamo vivendo dovrebbe essere chiamata in futuro EBETOCENE, sempre che l’umanità ne possa uscire agguantando almeno un futuro qualunque esso sia. Siamo infatti immersi totalmente in un contesto ambientale e sociale dominato totalmente dall’idiozia più estrema che ci spinge a fare cose insensate, quasi sempre inutili e fini a sé stesse, […]

Aspettando il primo miracolo

Visite: 186 Se Dio vuole, queste incredibili Berlusconiadi, che ci hanno pressoché obbligato a una totale e continuativa full immersion nelle vita e nelle opere del beato, prima o poi dovranno finire. Tutto quello che è accaduto dopo la sua morte porta lo stesso identico segno di tutto quello che è successo prima: esagerato, eccessivo, […]

I privati vogliono “sguazzare” nella nostra acqua

Visite: 278Le privatizzazioni coatte stanno DISTRUGGENDO L’ITALIA; da decine d’anni, lentamente, sotto la pressione di biechi affaristi, di politici stravaganti (ovviamente è solo un eufemismo), di “personaggi” traviati e indegni o magari corrotti, di lobby di potere occulto e di imprenditori (chiamiamoli così per comodità) che venderebbero pure la propria madre pur di generare business […]

I replicanti nei tg di “Teleminkia”

Visite: 1393Avete mai ascoltato con attenzione le voci dei lettori dei tg e quelle degli “inviati speciali” nel loro sconcertante modo di esprimersi durante i servizi (pseudo) giornalistici nelle zone di guerra o dove sono avvenute catastrofi naturali? Spesso mentre va in onda un telegiornale su un qualunque canale italiano (perché fatta eccezione per Sky […]

Fin quando non ci scapperà il morto

Visite: 764Dicono di voler “documentare la situazione” per il “servizio pubblico” e si “tuffano“, ma con finalità molto diverse da quelle che dichiarano, nel “pieno della piena“, ovvero nei luoghi più pericolosi e maggiormente più colpiti dall’alluvione, cioè a Faenza. La troupe del tg1 con l’inviata Roberta Ferrari, nonostante sia stata avvertita sui grandi rischi […]